Il servizio di consulenza psicologica è uno strumento professionale privilegiato in quanto consente di intervenire su specifiche situazioni che possono, se non correttamente risolte, condizionare seriamente il benessere psicofisico della persone.  Il sostegno psicologico, infatti, è un processo relazionale che coinvolge uno psicologo e una persona che sente il bisogno di essere aiutata ad uscire da una situazione complessa, a prendere una decisione, ad operare una scelta o a migliorare la conoscenza di se stesso. L'intervento si fonda sull'ascolto attivo, su specifiche abilità e strategie comunicative e relazionali finalizzate all'attivazione e all'organizzazione delle risorse personali al fine di rendere possibili scelte e cambiamenti di situazioni che vengono percepite come difficili o dolorose dalla persona.

Obiettivi:

Il servizio di consulenza psicologica che viene proposto, vuole offrire alle persone uno spazio appositamente dedicato all'ascolto e all'accoglienza di situazioni che possono nuocere al benessere psicofisico di ogni soggetto interagente. L'intento è infatti quello di offrire agli interessati l'opportunità di “prendersi cura” delle proprie fragilità e dei propri “punti di forza” in un contesto empatico e non giudicante.

Metodologia:

Il metodo utilizzato ha come obiettivo centrale la riorganizzazione dell'esperienza della persona, attraverso la comprensione delle sue emozioni e delle proprie modalità di pensiero, dei movimenti e delle espressioni corporee. Il raggiungimento di questo obiettivo prevede un'integrazione di differenti tecniche e approcci a seconda delle esigenze e delle caratteristiche della persona.

Tempi:  Incontri individuali (protetti dal segreto professionale) a cadenza settimanale della durata di 1h